L’intramontabile sfida tra Thomas ed il Presidente

L’intramontabile sfida tra Thomas ed il Presidente

Ore 8.15 il gruppo 3’45” entra in griglia. Nella mente ancora le parole del mister. Non il briefing di vienna ma preziosi consigli e ripetuti inviti ad aver coraggio. Non riusciamo a posizionarci dietro i pacemaker e al via prendiamo subito il nostro ritmo. Thomas guida il gruppo. Il Presidente, io, il doc, Gigi e poldo a ruota. I primi 10km sfilano tranquilli e la popolazione locale ci incoraggia con ‘animo’ e a Gigi da del lei con ‘venga’. Ci si abbevera ai continui rifornimenti e il gruppo si divide per un paio di km dopo una sosta pipì. Nel lungo rettilineo che porta al km 21 il Presidente manifesta perplessità sulle sue condizioni fisiche e inizia la sua opera di indottrinamento delle nostri menti (chi c’era sa!!). Nel frattempo il doc allunga. Poldo arretra. Alziamo il ritmo. Gigi resiste stoicamente ma prima del km 33 si stacca. Poco dopo superiamo il doc. Al km 35 il Presidente mi fa: non guardare l’orologio prendi e parti. Penso questo è matto ma poi realizzo che vuole giocarsela a tu per tu con il suo rivale storico. Ma non ho la forza di andare e mi ritrovo ad affrontare gli ultimi km tra due fuochi amici. Testimone oculare di un grande dualismo non solo sportivo. Thomas con un passo più fluido ma il Presidente pronto a ribattere colpo su colpo. Si studiano. All’uscita dal parco la strada si restringe tra due ali di folla. Non c’è lo spazio per un allungo. Si sgomita per mantenere la posizione. Una piccola salita ci porta fuori dal centro e la strada si apre di nuovo. Thomas guida il terzetto. Il presidente a ruota a denti stretti. Superiamo il km 40. E’ il momento buono per lanciare la volata. Il presidente visibilmente dolorante. Thomas potrebbe allungare ma tende la mano al suo valoroso avversario sofferente. Lealtà e amicizia prevalgono sull’istinto primordiale di Thomas di battere il Presidente. La discesa del boccaporto ci conduce all’ingresso dello stadio per la passerella finale spalla a spalla. I flash al traguardo chiudono un altro capitolo dell’intramontabile sfida tra Thomas e il Presidente.

author Giorgio Perrotta

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

facebook
Vai alla barra degli strumenti